Trasformare il visitatore in cliente

trasformare visitatore in cliente

Quelle tecniche che forse non hai mai usato per trasformare il visitatore del tuo sito web in clienti.

Il presupposto fondamentale è questo: per convincere una persona a comprare da te, ci vuole tempo, per trasformarlo da sconosciuto a cliente, ci vuole tempo e devi ripetere più volte il messaggio di marketing.

Il marketing è ripetizione, quindi devi utilizzare strumenti che ti permettano di seguire le persone dal momento in cui entrano in contatto con la tua azienda, fino a quando diventano clienti.

Facebook ha tantissime funzionalità che ti consentono di fare questo e attuare quello che in gergo tecnico viene chiamato il “remarketing”.

Hai presente quando vai su Amazon e poi ti compaiono su Facebook e sul web i prodotti che hai appena visto?
Bene, questo è remarketing, e lo puoi fare anche tu utilizzando le pubblicità di Facebook.

Andiamo a vedere le funzionalità che puoi utilizzare.

 

Remarketing sulla tua lista di contatti e-mail

Hai la possibilità di caricare direttamente su Facebook la lista dei tuoi contatti e-mail, quindi dei tuoi clienti, e comunicare esclusivamente con loro se, chiaramente, sono iscritti a Facebook.

 

Remarketing, se hai un e-commerce, su chi ha abbandonato il carrello

Moltissime persone inseriscono il prodotto nel carrello e poi non comprano.
Con Facebook hai la possibilità di fare un remarketing mirato su queste persone, e ti posso assicurare, perché lo provo con i miei clienti, che ti porta a incrementare il numero di clienti, tra l’altro con un investimento anche relativamente basso, perché sono persone che erano già lì lì per comprare, ma alla fine non hanno fatto l’ultimo passo.

 

Remarketing su chi ha visto i video su Facebook

Questo è molto interessante, perché puoi creare dei veri e propri percorsi per i tuoi potenziali clienti, quelli che vengono definiti in gergo tecnico i “funnel”, e puoi magari mostrare un primo video a un determinato gruppo di persone, e poi con la pubblicità, selezioni le persone che hanno visto tre quarti di quel video e gliene mostri un secondo, un terzo, un quarto, un quinto, per trasformarli poi in clienti.

 

Campagne mirate su chi ha già acquistato da te

Sembra una cosa semplicissima ma che sicuramente tante volte non si fa.
Se una persona ha già acquistato da te, è già tua cliente, ma se hai qualcosa da vendere di nuovo, proponigliela!

Tecnicamente su Facebook lo puoi fare, puoi caricare la lista mail, come ti ho spiegato prima, oppure puoi targettizzarle in base alle pagine che hanno visto del sito.

Hai la possibilità di mandare il tuo messaggio per poi vendere altri prodotti a persone che hanno già acquistato da te, e ovviamente quali sono i clienti che è più facile convincere a comprare di nuovo da te?
Chi ha già comprato, quindi chi già si fida della tua azienda.
Lo scopo del marketing dovrebbe essere quello di farti acquisire sempre un maggior numero di clienti possibile, di generare il maggior valore da ogni singolo cliente.

 

Ti ho mostrato alcune delle tecniche e delle funzionalità più avanzate che ti offre Facebook per trasformare i visitatori in clienti.

E’ chiaro che ci vuole tempo per prendere dimestichezza, e bisogna valutare in modo attento cosa fare e cosa non fare, non c’è la ricetta magica, la ricetta giusta che funziona sempre.
La realtà è che bisogna studiare il caso specifico e valutare quali campagne utilizzare per ottenere il massimo dei risultati in relazione all’investimento che fai.

Questo è il nostro lavoro, noi ci concentriamo veramente sull’ottimizzazione delle tue campagne, che non significa solo farti pagare di meno il lead o le visualizzazioni, ma soprattutto farti acquisire clienti al miglior costo.